Oyster Card Londra: la guida definitiva

Forse il titolo è un po’ troppo accattivante, ma sentivo il bisogno di scrivere un articolo davvero utile sulla carta che permette di spostarsi in modo facile ed economico con i mezzi pubblici a Londra: la Oyster Card.

Voglio cercare di essere il più chiara possibile perché quando ho cercato informazioni a riguardo, prima di partire, non ho trovato nulla che mi chiarisse completamente le idee. Dopo aver aperto numerosi articoli, blog e forum, ho messo insieme i pezzi arrivando ad essere QUASI sicura di aver capito tutto, ma solo una volta sul posto ho capito davvero. Quindi, sperando di rendere a voi le cose ancora più semplici, vediamo di cosa si tratta!

 

Cos’è la Oyster Card

E’, molto semplicemente, una sorta di carta prepagata sulla quale viene caricato un saldo che potrete usare per viaggiare sui mezzi pubblici (metropolitana, autobus, overground, DLR, treni locali…). Sul web sentirete anche spesso parlare della Visitor Oyster Card, e presto crederete che sia la scelta più conveniente per i turisti. In realtà si tratta di uno specchietto per le allodole, la Oyster Card è migliore, soprattutto perché a fine viaggio potrete restituirla e recuperare sia il credito avanzato sia il deposito di 5 sterline, cosa non possibile con la Visitor Oyster Card.

 

Dove acquistarla

Una volta giunti a Londra, presumibilmente con l’aereo, per raggiungere il centro città, quasi sicuramente userete un treno diretto. Questo treno vi porterà in una stazione, ed è proprio qui che vi conviene acquistare la vostra Oyster Card. In questo modo potrete da subito iniziare a spostarvi con i mezzi pubblici.

Nel caso non vi troviate in una stazione, potete acquistare la card anche nelle stazioni della metro, dalle casse automatiche e non, nei centri informazioni per turisti, in molti mini market o altri negozietti, potrete capire chi è un rivenditore dalle locandine esposte all’esterno.

Al momento dell’acquisto vi verrà chiesto che saldo vogliate caricare, a questo saldo saranno aggiunte 5 sterline di deposito che, come ho detto, potrete recuperare. Presto vi spiegherò come funziona la detrazione del saldo per ogni viaggio, intanto, se vi state chiedendo quanto conviene caricare, vi direi una media di 7/8 sterline al giorno, quindi dovete tenere in considerazione la durata del vostro soggiorno.

 

Come funziona

Validare il vostro viaggio è semplicissimo. Vi basta passare la vostra Oyster Card ai tornelli della metro, sia all’entrata che all’uscita, o sull’autobus, o su qualsiasi altro mezzo stiate per prendere. Mi raccomando, a differenza della metro, per altri mezzi non c’è il passaggio obbligatorio ai tornelli, ma non dimenticate di passare la vostra carta SEMPRE all’inizio e alla fine di ogni viaggio o rischiate multe salatissime!

Per quanto riguarda il costo, c’è un meccanismo da considerare che all’inizio potrebbe sembrarvi complesso, ma una volta capito non avrete alcun problema.

La soglia massima

Ogni volta che userete la vostra Oyster Card pagherete, con il saldo caricato, il vostro viaggio. Una corsa singola in metro al centro, nelle zone 1-2 (presto capiremo cosa sono queste zone), ad esempio, costa 2.40 £ e tanto la pagherete.

Vi starete chiedendo a questo punto dove sia la convenienza. Beh, con la Oyster Card non spenderete più di una determinata cifra ogni giorno, ovvero al raggiungimento di una soglia massima smetterete di pagare. La soglia massima varia in in base alle zone.

Le zone

L’insieme di tutte le linee dei mezzi pubblici che copre il territorio di Londra è diviso in 9 zone, si parte dalla zona 1, il punto più centrale, e sia arriva alla 9 andando sempre più in periferia in modo radiale.

In base alla zona in cui vi muovete, ovviamente, il prezzo cambia. Più ci si allontana dal centro e più aumenta. Sicuramente, non conoscendo la città, pensate di non essere in grado di predire in quale zone vi muoverete e quindi quanto spenderete ogni giorno. In questo caso sappiate che tutte le principali attrazioni, i monumenti e i luoghi di interesse si trovano tra le zone 1-2. Gli unici motivi per cui potreste spostarvi più in periferia potrebbero essere o la scelta di un hotel o di un alloggio in una zona più esterna, oppure il bisogno di allontanarsi per raggiungere qualche zona specifica fuori dal centro (noi ad esempio siamo arrivati in zona 9 per visitare gli Studios Worner Bros di Harry Potter).

 

Tabella riassuntiva

Questa tabella vi spiega quindi in sintesi quanto costa un viaggio singolo e qual è la soglia massima giornaliera. Il costo di un singolo viaggio può aumentare leggermente in base all’orario della corsa, se si effettua in ora di punta o no.

Come potete vedere, ad esempio, nella zona 1 paghereste £2.40 per ogni viaggio, ma una volta raggiunta la soglia di £6.80, facendo quindi  appena tre viaggi, da quello successivo non pagherete niente più per tutta la giornata in corso. E fidatevi, userete moltissimo i mezzi!

 

Ricarica e restituzione

Se esaurite il saldo sulla vostra Oyster Card e avete bisogno di ricaricare, potrete recarvi comodamente ad una cassa automatica presente in qualsiasi fermata della metro e ricaricare il saldo desiderato tramite carta di credito, prepagata o contanti. Non temete è molto semplice ed è possibile impostare la lingua italiana.

Alla fine del vostro viaggio, se sapete di non tornare a Londra per un bel po’, vi conviene restituire la vostra Oyster Card per riavere il deposito di £5 pagato all’acquisto e il saldo rimasto sulla carta qualora ce ne fosse. Questa operazione si può effettuare alle casse automatiche o nei Visitor Office presenti nella stazioni principali.

 

Spero davvero che questa piccola guida vi renda semplice e intuitivo l’uso della comodissima Oyster Card. Se qualche altro dubbio vi tormenta a riguardo, non esitate a scrivere un commento! Sono certa che qualsiasi domanda sarà utile a tutti i nostri lettori!

 

23 Replies to “Oyster Card Londra: la guida definitiva

  1. Ciao, dunque recapitolando sia la ‘visitor Oyster card’ che la ‘classica oyster card’ sono utili solamente spostarsi a Londra? Per le periferie come funziona la oyster Card? Se io ho prenotato l’hotel a Horley per 3 giorni perché attirerò a Gatwick, per arrivare alle stazioni come Victoria London o London Bridge comunque dovrei pagare i biglietti andata e ritorno corsa singola per ogni mezzo scelto…. e le carte non hanno una soglia giornaliera ne usando i mezzi pubblici ne usando quelli express…, giusto? Grazie

    1. Ciao Liliana, La Oyster Card vale su tutto il territorio di Londra, sia centrale che periferico. La zona del tuo hotel, seppur lontana dal centro è pur sempre nella città di Londra. Pertanto, puoi utilizzare la tua Oyster Card per spostarti. Anche in questo caso dovrebbe esserci una soglia massima, quindi ti conviene sempre usare la Card per i tuoi spostamenti. La Oyster Card non vale solo per la metro, ma anche per treni e autobus (che saranno i mezzi che dovrai scegliere).

      Spero di esserti stata d’aiuto. Se hai qualche altro dubbio chiedi pure!
      Ti Auguriamo Buon Viaggio!!

  2. Sono tornata stamane da londra e purtroppo nn sono riuscita a chiedere il rimborso perche la carta aveva validità fin a sabato.
    Come posso fare ora per chiedere il.rimborso
    E se si vale la pena ?
    grazie in anticipo
    Patrizia

    1. Ciao Patrizia,
      mi dispiace rispondere solo ora al tuo commento, purtroppo abbiamo avuto un periodi di inattività.

      Ti rispondo comunque, anche se spero che hai già risolto il tuo problema, così da dare maggiori indicazioni anche ai nostri lettori.

      Puoi provare a chiedere un rimborso tramite il sito https://oyster.tfl.gov.uk/oyster/link/0004.do dopo aver effettuato la registrazione.

      Tienici aggiornati, siamo curiosi di sapere se sia andato tutto bene!

      Giovanna

    1. Ciao Marica,

      ti ringraziamo per il tuo commento, il nostro scopo era quello di chiarire un po’ le idee e ci fa piacere leggere che forse ci siamo riusciti! 🙂

      Giovanna

  3. Ciao Liliana, noi andremo a Londra per Pasqua e tra le tappe previste c’è la visita agli Studios. Si riesce ad arrivare usando la Oyster?
    Grazie
    Francesc

    1. Ciao Giovanna, noi andremo a Londra per Pasqua e tra le tappe previste c’è la visita agli Studios. Ho letto che voi ci siete stati, Si riesce ad arrivare usando la Oyster Card?
      Grazie
      Francesca

      1. Ciao Francesca,

        sono dispiaciutissima di rispondere solo ora al tuo commento, purtroppo abbiamo avuto un periodi di inattività.

        Spero che il vostro viaggio a Londra sia andato bene e che non abbiate avuto difficoltà a raggiungere gli Studios.

        Per i nostri lettori che cercano la stessa informazioni risponderò ora alla tua domanda.

        Si può arrivare tranquillamente agli Studios usando la Oyster Card. Basta arrivare alla stazione di Euston con la metro o il mezzo migliore, in base a luogo da cui si parte e da qui prendere un treno per la fermata di Watford Junction. I treni che coprono questa tratta, essendo interni alla città, rientrano tra i mezzi compresi nella Oyster Card. Non dimenticate di validare la carta alla stazione sia quando salite che quando scendete dal treno! Una volta a Watford Junction, non appena fuori la stazione, troverete dei bus diretti per gli studios. Non potete sbagliarvi, sono estremamente riconoscibili! Il costo del biglietto andata e ritorno per questo bus è di poche sterline.

        Giovanna

  4. Ciao arrivero a london heathrow prendo la metro verso il centro, poi faccio unaltro spostamento in centro e poi torno a heathrow 3 viaggi..quanto spendero con oyster card?
    Grazie

    1. Ciao Marco,
      mi dispiace rispondere solo ora al tuo commento, purtroppo abbiamo avuto un periodo di inattività.

      Secondo i miei calcoli, se hai effettuato questi spostamenti in un’unica giornata dovresti aver speso un massimo di 12£ circa.

      Facci sapere come è andata!

      Giovanna

  5. Ciao, posso usare oyster anche su treni virgin e thameslink? In caso affermativo devo fare comunque i biglietti per i bambini per questi treni? Graziee

    1. Ciao Marcello,
      mi dispiace rispondere solo ora al tuo commento, purtroppo abbiamo avuto un periodo di inattività.
      Temo che la Oyster non è valida sui treni da te menzionati.

      Se hai già effettuato il tuo viaggio facci sapere come è andata!

      Giovanna

  6. Ciao, volevo chiederti cosa succede in caso di mancata restituzione della oyster card. Io ho fatto un viaggio a Londra nel 2012 e non l’ho restituita, ad agosto ritornerò a Londra, vorrei sapere se incorro in problematiche di varia natura. Grazie mille

    1. Ciao Maggie,

      leggendo online ho visto che la Oyster rimane valida negli anni. Non dovresti avere problemi, ma una volta a Londra chiedi ad un infopoint o ad una biglietteria in stazione per essere sicura di poter prendere i mezzi.

      Giovanna

  7. Grazie per l’articolo. Ho terminato il mio viaggio a Londra e il custode della stazione mi ha detto che la restituzione del deposito poteva avvenire anche in app (non potevo fisicamente farla il giorno della scadenza perché ero in viaggio). Però non riesco a farlo!! Sai qualcosa?

  8. Essendo registrato sulla Oyster Card, e residente in Italia, dove normalmente eseguo on-line ricariche, vorrei sapere come ottenere il rimborso del mio credito residuo.

    1. Ciao Maria Pia,

      credo che devi effettuare il login sul sito, inserire le credenziali (tra cui il numero della Oyster) e seguire le indicazioni per il rimborso.
      Facci sapere se riesci!

      Giovanna

  9. Che validità ha la oyster card? Perché noi dovremmo tornare a Londra dopo 7 anni e ho ancora la mia vecchia oyster(probabilmente con dentro anche del credito). Dici che si possa usare ancora?
    Grazie mille

    1. Ciao Sara,
      Di regola le oyster card non scadono, quindi dovresti poter usare quella che hai. Il mio consiglio è quello di recarti comunque ad un infopoint o in una biglietteria appena arrivi in stazione e chiedere conferma per essere sicura di non doverla sostituire con una più recente mantenendo comunque il credito.

      Mi raccomando facci sapere come andrà, siamo curiosi!
      Giovanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *